Mondo Inter

Sconcerti: «Inter svuotata durante il cammino. Radu? Errore non infrequente»

Sconcerti condanna l’atteggiamento dell’Inter nella partita di ieri contro il Bologna. Durante Maracanà su TMW Radio, il giornalista ha anche commentato il terribile liscio di Radu costato il 2-1 al Dall’Ara.

STOP ALLE PREVISIONIMario Sconcerti non fa valutazioni sul finale di Serie A: «Andrei piano e non farei più pronostici su questo campionato, nel senso che ne abbiamo sbagliati veramente tanti. La cosa da dire è che, per quello che sembra a me, l’Inter ieri sia rimasta stupita e assolutamente colpita dal pareggio del Bologna. Cioè: era convinta, probabilmente quasi sempre a ragione, che queste fossero partite in cui il problema era il primo gol. Il pareggio ha riaperto la partita, da quel momento l’Inter è uscita e si è svuotata. È rimasta sorpresa dal pareggio, ho visto un’Inter abbastanza vuota e scarsamente pericolosa. Non è mai riuscita a spingere l’avversario in area, sembrava si aspettasse un’evoluzione naturale la partita. Ha fatto veramente poco, non sembrava una partita che doveva spingerla rispetto alla classifica ma una normale giocata maluccio».

FERMATA SUL PIÙ BELLO – Sconcerti prosegue la sua analisi su Bologna-Inter: «Non ha nemmeno giocato male, non c’è stata. Di cosa può essere conseguenza? Io credo che si sia svuotata durante il cammino, durante i giorni in cui si è avvicinata alla partita. In questi casi si arriva già sfiniti, ed è abbastanza strano perché l’Inter è una squadra che ha già vinto. I giocatori dovrebbero essere in grado di gestire questo sforzo mentale, ma io non ricordo nemmeno tante azioni pericolose. È stata proprio una par{tita bucata, non disputata. Siccome l’Inter gioca bene ed è una squadra molto forte non è concepibile che sia stato semplicemente un problema tecnico: è stato un insieme di fattori».

LISCIO TERRIBILE – Sconcerti va sullo svarione che ha deciso la partita: «È vero, poi c’è stato lo straordinario errore di Ionut Andrei Radu, che peraltro è stato la copia di quello di Gianluigi Buffon tre giorni fa. Questi errori sono meno infrequenti di quanto si possa pensare, ma sono paradossali e rischiano di decidere la stagione. Bisogna ricordare che l’Inter era sull’1-1, non stava vincendo. L’errore di Radu ha tolto un punto, non tre: eravamo all’81’, a dieci minuti dalla fine, e anche dopo nel quarto d’ora hanno messo qualche pallone veloce ma si sono fermati. È stata una partita incomprensibile, dovranno cercare di capire. Ci fosse stato un blackout, uno sfinimento nervoso, bisognerebbe capire a chi è da imputare. Ossia chi ha sbagliato l’avvicinamento in questi giorni».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh