Mondo Inter

Sconcerti: “Inter squadra da battere! E quanto le ha dato Gagliardini”

Intervenuto all’interno della rubrica a lui riservata su “Calciomercato.com”, Mario Sconcerti ha parlato della vittoria della squadra di Antonio Conte in Inter-Bayer Leverkusen di Europa League

ELOGI – Queste le parole di Mario Sconcerti sulla vittoria della formazione di Antonio Conte in Inter-Bayer Leverkusen, quarto di finale di Europa League, giocata ieri sera. «L’Inter è diventata davvero una squadra bella. Conte ha fatto un gran lavoro, anche se sbaglia spesso parole e momenti in cui dirle. Però sul campo ha una semplicità di gioco solida, di insistenza convinta. Ha ormai anche giocatori di qualità che sentono di star crescendo insieme. L’Inter da due mesi è molto cambiata. È come avesse finito di imparare come si diventa una squadra vincente. È diventata più fisica, più concreta, costruisce molto. Sbaglia ancora qualcosa, ma ha sempre una differenza con l’avversario. Molto le ha dato Gagliardini, giocatore che piace poco alla gente perché non è un centrocampista da dribbling ma dà equilibrio. Molto le ha dato Barella, anche lui cresciuto tecnicamente. Ancora di più le sta dando Lukaku, infermabile a questo punto della stagione quando la forza diventa rara. Ma le sta servendo anche Eriksen, sarebbe un errore disfarsene, gioca benissimo a calcio. Non è banale e con i suoi colpi secchi fa venire voglia di giocare anche gli altri. Ricominciassimo adesso l’Inter sarebbe la squadra da battere anche in Italia».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh