Sconcerti: “Inter persa nella ragnatela dello Slavia. Conte nervoso, ma…”

Articolo di
18 Settembre 2019, 11:33
Condividi questo articolo

Il giornalista Mario Sconcerti ha analizzato Inter-Slavia Praga, prima giornata del gruppo F della Champions League, pareggiata dalla squadra di Antonio Conte ieri sera

INTER-SLAVIA PRAGA – Queste le parole del giornalista Mario Sconcerti sul sito del “Corriere della Sera” in merito al pareggio in Inter-Slavia Praga, prima giornata del gruppo F della Champions League: “Ne abbiamo parlato altre volte, se qualcuno ci segue, ma personalmente non riesco a vedere tracce evidenti del passaggio di Conte. Né prima né ora. Anche stavolta l’Inter si è persa nella ragnatela morbida, scolastica, quasi calligrafica dello Slavia senza mai cambiare metodo, senza un tentativo di forzare le linee, come se il calcio fosse una pura operazione geometrica. Non sono in discussioni le scelte di Conte, hanno contato poco. È mancato l’istinto, la qualità finale, come se tutti cercassero di applicare regole che ancora non capiscono. È bastato l’ordine elementare e chiaro degli avversari per perdere il controllo del campo e della partita. È già andata bene con il pareggio, ma lo Slavia a livello europeo è un avversario illuminato e fermo. Mi sembra infatti nervoso Conte che indomito cerca polemiche dovunque, ma come Sarri non riesce a dare un’impronta seria e personale al gioco. Infatti commettono gli stessi errori. Sta crescendo molto più in fretta la società della squadra, così come capita alla Juventus“.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.