Mondo Inter

Sconcerti: «Inter, il Milan sta meglio. I nerazzurri hanno perso Conte»

Secondo Mario Sconcerti, il Milan starebbe meglio dell’Inter, parlando così della società rossonera e di quella nerazzurra: il suo pensiero.

ENTRATE – Queste le parole di Mario Sconcerti all’interno del canale Spreaker di “Calciomercato.com”. «Saranno gli Europei, ma non si alza una foglia. L’unico che ha speso una lira è Commisso con Nico Gonzalez, Calhanoglu era libero, De Paul è partito per Madrid senza nemmeno un respiro. Nessuno era in grado di pagarlo. Il Milan è l’altra società che ha messo 27 milioni per Tomori, come da contratto, ha perso due giocatori che non erano più suoi e che si sono quindi messi giustamente all’asta, e adesso si prende i rimproveri dei tifosi».

DOMANDE – Sconcerti quindi ha proseguito. «Quanti soldi dovrebbe avere e mettere il Milan per essere come lo vogliono i tifosi? Non sono bastati gli anni del dopo Berlusconi, ancora si pretende un calcio che non c’è più? Devo ricordare ai giovani chi sono stati i presidenti prima di Berlusconi, quali danni hanno portato, tra cui due retrocessioni?».

INTER – Sconcerti sui nerazzurri. «Il Milan oggi è bravissimo, ma non ricchissimo. E sta meglio dell’Inter che ha perso l’allenatore il giorno dopo lo scudetto per insoddisfazione sulla gestione del futuro. Dice, ma Marotta è rimasto. Che c’entra Marotta? Se l’Inter arriva quarta come la Juve chi può prendersela con lui? Se vince Marotta fa il miracolo, se perde ha perso Zhang. A me sembra che stiamo perdendo tutti».

Fonte: Calciomercato.com – Mario Sconcerti

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button