Mondo Inter

Sconcerti: “Inter, Eriksen è un eccesso. Conte ha paura di una cosa”

Mario Sconcerti, noto giornalista, ha parlato ai microfoni di “TMW Radio” durante la trasmissione “Maracanà”. Focus ovviamente sulla vittoria della Lazio contro l’Inter, e sulle problematiche di assetto tattico della formazione di Antonio Conte dovute all’inserimento di Eriksen

VERDETTI – La vittoria di ieri sera ha coronato la rincorsa scudetto della Lazio di Simone Inzaghi. I biancocelesti fanno punti da un girone intero e nel big match dell’Olimpico hanno dato grande prova di maturità. Mario Sconcerti, ai microfoni di “TMW Radio”, ne ha parlato così: «Credo che la Lazio abbia smesso di accontentarsi. Lo dicevo da inizio stagione. Igli Tare infatti ha svelato che sono due anni che mettono nel contratto dei giocatori il premio scudetto. I rischi della corsa al primato? La palla è rotonda e i pericoli ci sono sempre. Ma credo sia la squadra più compiuta del campionato. Non è la migliore per qualità, ma la più completa. Inter? Antonio Conte sta cercando di alzare l’asticella della personalità e della qualità. Credo che ci riuscirà, ma Christian Eriksen è un eccesso in questo momento. Deve fare un salto di qualità anche l’allenatore. La paura di Conte è che il centrocampo non riesca a sostenere una mezzala come il danese. Sa fare le cose, ma ancora non si è adattato. Capisco Conte ma deve cambiare il centrocampo dell’Inter per inserire l’ex Tottenham e dare una ventata di freschezza».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.