Mondo Inter

Sconcerti: «Inter e Milan, lo stadio diviso per due un mezzo privilegio!»

Mario Sconcerti nel suo editoriale su Calciomercato.com ha parlato del tema legato agli stadi, a detta sua necessari ma non basta al calcio italiano. Poi fa riferimento a Inter e Milan.

UN PUNTO DI PARTENZA – Secondo Mario Sconcerti la creazione di nuovi impianti è solo un punto di partenza: «Non ho mai detto che non bisogna fare lo stadio. Berlusconi e Moratti non hanno fatto gli imprenditori nel calcio, hanno fatto la storia pagando con mille miliardi tra lire ed euro. Gli americani preferiscono di gran lunga spendere su cose che producono patrimonio certo. Lo stadio è necessario, anche se a Milano sembra destinato a essere sempre diviso per due, il che resterà un mezzo privilegio. Aumenterà il fatturato delle società, come aumenterà il costo dei giocatori. Si alzerà la soglia della ricchezza, ma sarà una ricchezza comune».

Fonte: Calciomercato.com – Mario Sconcerti

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

We have detected that you are using extensions to block ads. Please support us by disabling these ads blocker.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock