Mondo Inter

Sconcerti: “Inter diversa, senza qualità! A Parma le è andata bene, ma…”

Sconcerti – giornalista sportivo -, nel consueto editoriale del lunedì mattina per il “Corriere della Sera”, analizza la nuova versione dell’Inter contiana. Quella vista a Parma ottiene il massimo risultato con la prestazione minima, in un certo senso

BUON AUSPICIO – L’editoriale di Mario Sconcerti dopo l’ultima giornata di Serie A premia l’Inter guardando il bicchiere mezzo pieno: “Il campionato anomalo sta generando comunque una sorpresa. Conta la qualità, la tecnica, ma non fine a se stessa. Conta la forte borghesia del calcio, le squadre messe bene in campo, di media qualità, ma molto fisiche. […] Poi c’è l’Inter: mi sembra un risultato largo, ma la prima regola del calcio è rispettare il campo. È stata un’Inter diversa, più stanca, senza Christian Eriksen, senza Lautaro Martinez, senza qualità nonostante il ritmo basso, con pochi cambi di velocità. La mia impressione è che a Parma le sia andata benissimo. Magari è un augurio”. Questa la chiosa di Sconcerti, più attento al risultato che alla prestazione.

Fonte: Corriere della Sera – Mario Sconcerti

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.