Mondo Inter

Sconcerti: «Inter ancora senza scontri diretti, ora l’Atalanta! Il Milan esce meglio»

Sconcerti analizza la situazione in Serie A dopo quattro giornale. Il noto giornalista sportivo, nel consueto appuntamento con la rubrica “Un cappuccino con Sconcerti” sul portale CalcioMercato.com, sottolinea come il punteggio del Milan sia più “pesante” di quello dell’Inter per via degli scontri diretti finora giocati

SCONTRI DIRETTI – La pillola odierna di Mario Sconcerti consiste in uno sguardo alla classifica di Serie A prima dell’inizio del turno infrasettimanale: “Quattro giornate raccontano un decimo del campionato, ma qualcosa raccontano. Si può per esempio andare a vedere quanto ha inciso il calendario tra le sette squadre che da sempre sono date in corsa. Cioè Inter, Milan, Atalanta, Napoli, Juventus, Roma e Lazio. Qui vengono fuori argomenti interessanti. Solo Juventus e Milan hanno già avuto due scontri diretti, cioè due partite dentro quel pacchetto di squadre. […] Inter, Atalanta e Roma non hanno ancora avuto confronti diretti. Sono cioè ancora da testare contro gli avversari migliori. Questo ha una sua importanza, indica comunque una differenza. Dice per esempio che il Milan è quello che esce meglio da questa classifica interna, 4 punti. Ma anche che il Napoli ha fatto quello che doveva: una partita, una vittoria (con la Juventus). […] Tra sabato e domenica arriveranno Inter-Atalanta e Lazio-Roma. Chiarimenti già fondamentali”. Questa l’osservazione di Sconcerti sulla situazione ai piani alti della Serie A.

Fonte: CalcioMercato.com – Mario Sconcerti

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button