Sconcerti: “Icardi come Suarez, Barcellona battibile. Spalletti…”

Articolo di
5 novembre 2018, 19:47
Mario Sconcerti

Intervistato in esclusiva dal giornalista sportivo Furio Zara per il portale calciomercato.com, Mario Sconcerti ha parlato anche di Inter-Barcellona e delle capacità di Spalletti

INTER-BARCELLONA – «A San Siro cambia praticamente tutto rispetto alla sfida del Camp Nou. Non so se giocherà Messi, ma comunque è un giocatore non al top, che sta riprendendo adesso ad allenarsi. Il Barcellona non mi sembra una squadra straordinaria. Il vantaggio è che è abituato a queste partite, mentre l’Inter no. Il fattore San Siro sarà importante. Icardi e Suarez si equivalgono. Se tu togli Messi al Barcellona, l’Inter per valori gli si avvicina, anche se ovviamente ha meno certezze».

SPALLETTI – «Spalletti è uno bravo che però in Italia deve ancora cominciare a vincere. Ha vinto solo in Russia. far giocare Joao Mario significa voler recuperare un capitale: è tornato ad essere un’idea rispetto a Borja Valero, che secondo me è un giocatore disponibile alla squadra ma ormai poco utile. Gagliardini è il terzo centrocampista su due da far giocare: lui non era da recuperare, c’era già, ma ci sono anche le gerarchie».

Fonte: Furio Zara per calciomercato.com







ALTRE NOTIZIE