Sconcerti: “Gomez-Inter automatico! Milik ha già squadra o sarebbe pazzo”

Articolo di
29 Dicembre 2020, 23:04
Mario Sconcerti Mario Sconcerti
Condividi questo articolo

Sconcerti è convinto che l’Inter prenderà Gomez a gennaio. Il giornalista, intervenuto in collegamento con “TMW Radio”, ha poi parlato di Milik che a suo avviso sarebbe già sicuro di una destinazione essendo fermo per scelta da inizio stagione.

MOVIMENTI IN AVANTIMario Sconcerti valuta la prossima destinazione di Alejandro Gomez: «È una decisione molto forte e molto importante. Secondo me non è facilissimo da collocare in una grande squadra, se lui vuole giocare e vuole avere la libertà che ha avuto all’Atalanta. Così, a occhio, la squadra più automatica dove potrebbe trovare spazio, sia nel ruolo di regista offensivo sia in quello vecchio di ala, sarebbe l’Inter, secondo me. Loro hanno il quarto attaccante, Andrea Pinamonti, che non è giudicato all’altezza ancora. Questo è un fatto. Non è facile trovare un altro centravanti, anche perché Arkadiusz Milik ha bisogno di giocare: l’Inter ha solo il campionato, non può tenersi in forma con la Coppa Italia. Io sono convinto che, peraltro, Milik abbia già una squadra, sennò sarebbe stato un pazzo a rimanere fermo senza nessun tipo di garanzia. Bisogna anche considerare questo, se Milik è un giocatore libero o meno. Io sospetto che abbia già un accordo con un’altra squadra».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.