Sconcerti esagera: “Eriksen? L’Inter sarà costretta a darlo in prestito!”

Articolo di
15 Settembre 2020, 00:04
Mario Sconcerti
Condividi questo articolo

Sconcerti ritiene che Eriksen sia un giocatore inutile per l’Inter e non fa nulla per nasconderlo. Il giornalista, che già qualche giorno fa aveva parlato del danese sul mercato (vedi articolo), ritiene addirittura che alla fine andrà via in prestito. Queste le sue parole intervistato per il sito “Calciomercato.com”.

ESAGERAZIONEMario Sconcerti, parlando dei giocatori che l’Inter può cedere, va piuttosto oltre per quanto riguarda Christian Eriksen: «Si presumeva un mercato di scambi, ma abbiamo sottovalutato una cosa. E cioè che le società preferiscono vendere, perché hanno bisogno di soldi. L’Inter ha una valanga di giocatori importanti – da Radja Nainggolan a Eriksen, fino a Matias Vecino – e sarà costretta a darli in prestito. È un mercato che – al di là della svalutazione del 30-35% – ci conferma che è difficile vendere i giocatori. Se guardi bene la maggioranza delle squadre di seconda fascia, dal decimo posto in giù, sono praticamente immobili. Il Milan? Sì, mi piace. Siccome parte per fare bene, bisogna vedere se le regge, queste nuove responsabilità. Non può fare tutto Zlatan Ibrahimovic. È una squadra completa, che sa giocare a calcio. Ibrahimovic, Ante Rebic e Rafael Leao costituiscono un bel reparto d’attacco. Leao, se comincia a segnare con continuità, può diventare determinante».

Fonte: Calciomercato.com – Furio Zara


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE