Mondo Inter

Sconcerti da non credere: “Ieri tre episodi favorevoli all’Inter! Icardi…”

Il giornalista Mario Sconcerti ha risposto alle domande dei tifosi su “CalcioMercato.com” per la rubrica “100′ minuto”, commentando anche quanto successo ieri sera in Fiorentina-Inter in termini incredibili e dicendo la sua sulla situazione relativa a Mauro Icardi

RISPOSTE DISCUTIBILI – Di seguito i passaggi delle risposte di Mario Sconcerti sui nerazzurri: «[…] Tutti ci concentriamo sul rigore, ma in Fiorentina-Inter è successo veramente di tutto. Il VAR che ha decretato il rigore è lo stesso che ha giudicato regolare e non in fuorigioco Matias Vecino dopo cinque minuti e ha giudicato falloso il contatto di Luis Muriel, che però stava tirando e non voleva colpire l’avversario. E il VAR è lo stesso che ha sbagliato sul calcio di rigore dato ai nerazzurri, perché l’intervento di Edimilson Fernandes è involontario. Giuseppe Marotta se l’è presa molto? Credo sia difficile discutere di torti quando ha avuto un gol – quello di Vecino – in sospetto fuorigioco. È chiaro che sta parlando sull’onda di una necessità che è quella di far sentire la propria voce, ed è legittimo, per carità. Sembra che l’Inter possa fare a meno di Mauro Icardi? Non contano le ultime partite, la verità è che non può fare a meno di Icardi. Perché è un capitale, un grande capitale. L’Inter ora deve dimostrare che sa gestire i grandi capitali. Non siamo a maggio, ma siamo alla fine di febbraio. Ci sono ancora tante partite da giocare e si è venuta a creare una situazione con un giocatore che dice che è infortunato, non è semplice. Ma dobbiamo ricordare che lo spogliatoio di tutte le squadre – anche quello dell’Inter ovviamente – è fatto di persone. E le persone non vogliono essere prese in giro. Qui il rischio è alto. È l’epilogo di una vecchia Inter, in cui contava il familismo, il piacere di avere i giocatori nel proprio salotto. Oggi è cambiato tutto, dappertutto. Oggi i giocatori sono aziende personali che curano i propri interessi. Ora l’Inter deve fare giocare Icardi, a qualunque tipo di costo. Finché Icardi non gioca l’Inter perde, ma non in campo, lì può anche vincere, perde in assoluto perché perde un capitale».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh