Sconcerti: «Conte? Se continua con sfuriate agli arbitri non so come finirà!»

Articolo di
25 Gennaio 2021, 21:37
Mario Sconcerti Mario Sconcerti
Condividi questo articolo

L’Inter contro l’Udinese non è andata oltre lo 0-0, con qualche nervosismo di troppo da parte di Conte. Mario Sconcerti – interpellato da “calciomercato.com”, critica sia l’atteggiamento del tecnico che quello della società, la quale tramite Marotta ha risposto alla diffusione di notizie infondate riguardanti l’acquisto di Hakimi (vedi articolo)

PROBLEMA Antonio Conte al termine di Udinese-Inter ha avuto da ridire con l’arbitro Maresca, il quale ha replicato con una frase alquanto singolare (vedi articolo). Mario Sconcerti critica l’atteggiamento del tecnico nerazzurro: «Penalizzante per l’Inter l’atteggiamento da ‘soli contro tutti’? Per il rendimento tecnico non credo, temo che il problema può essere Conte. Se continua a fare certe sfuriate con gli arbitri, se continua sempre a fare la parte del danneggiato, non so come andrà a finire. Gli arbitri sono una strana congrega, come tutti noi. Non gli devi rompere. Non è complottismo, non è roba da arbitri, perché sono nemici l’uno con l’altro, quelli bravi sono tre-quattro e gli altri sperano di prendere il loro posto. Quindi non possono complottare, però quando si ritrovano parlano e matura una certa idea di Conte. La frase di Maresca inopportuna? Sinceramente trovo che la frase di Maresca sia un’ovvietà, niente di così clamoroso. E comunque siamo costretti a sorbirci la morale, facciamocene una ragione».

FORZA – Per quanto riguarda le potenzialità dell’Inter, Sconcerti non ha dubbi: «L’Inter per me vince il campionato, è certamente la più forte. Dipendente da Lukaku? A Udine è la prima volta che non ha segnato, non facciamone un dramma. L’Udinese, quando vuole giocare per lo 0-0, alla fine lo ottiene. Certo, l’Inter è «poggiata» su Lukaku. HakimiYoung e Perisic vanno al cross, ma in questo periodo Lukaku è sotto il suo rendimento e allora diventa un problema. Lukaku è fondamentale sia come schema che come risolutore».

RABBIA INGIUSTIFICATA – Per finire, Sconcerti critica anche il tentativo dell’Inter di difendersi da notizie false riguardanti l’acquisto di Hakimi: «Perché all’Inter sono così arrabbiati? Io dico che un’Inter incazzata non fa bene a nessuno. Ma di che muro parla Marotta? Ma non scherziamo, per favore. Fino a due settimane fa eravamo tutti a fare i complimenti all’Inter. Proprio non lo capisco questo atteggiamento».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.