Sconcerti: “A Chiesa servirebbe più Conte che Sarri. Barella il migliore”

Articolo di
12 Aprile 2020, 00:00
Mario Sconcerti
Condividi questo articolo

Sconcerti “vota” Barella e consiglia a Chiesa di andare da Conte all’Inter, anziché da Sarri alla Juventus. Il giornalista, in un articolo pubblicato sul sito del “Corriere della Sera”, ha parlato dei principali giovani italiani.

IL CALCIO CHE SI RINNOVA – “Federico Chiesa è giocatore importante ma non ancora definito. Non ha un ruolo esatto. Come attaccante segna poco, come esterno è irresistibile e un po’ confuso. È uno di quei grandi giocatori futuri di cui aspetti sempre il passo successivo. È uno dei più veloci al mondo col pallone. A volte è così veloce da lasciarsi dietro lo strumento, è lì che nasce il suo vuoto, la differenza con Arjen Robben. Ma spezza le partite come pochi, così come divide chi guarda. Maurizio Sarri non si fida di quelli che corrono a testa bassa. Nella rosa della Juventus vedrebbe meglio Gaetano Castrovilli. Forse gli servirebbe più Antonio Conte che Sarri. Chiesa può essere un attaccante laterale esatto per ritmo e cross. Con Conte dovrebbe imparare a seguire il proprio terzino. Nella Juventus sarebbe un Douglas Costa integro e più all’italiana, meno verticale, meno automatico. Ferma ancora il pallone prima dello scatto, cioè ferma il gioco. Però, mescolando ci sono momenti di altissima qualità. Alla fine, il miglior giovane, il più completo, resta Nicolò Barella, un’evoluzione gregaria di Marco Tardelli. Ma Tardelli è stato (con Paolo Maldini) forse l’italiano migliore del dopoguerra”.

Fonte: Corriere.it – Mario Sconcerti


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE