Mondo Inter

Sconcerti analizza Belgio-Italia: «Lukaku più forte di Immobile! Su Barella…»

Sconcerti analizza Belgio-Italia di Euro 2020, soffermandosi sugli uno contro uno della partita. Il giornalista sportivo, nella consueta rubrica “Un cappuccino con Sconcerti” sul portale “CalcioMercato.com”, cita anche i calciatori dell’Inter che scenderanno in campo: il belga Lukaku e l’italiano Barella

UNO CONTRO UNO – Anche Mario Sconcerti gioca tatticamente in anticipo il quarto di finale di Euro 2020: «Il Belgio è una grande squadra, ma si adatta forse meglio all’Italia del Portogallo. Noi avremo il problema di marcare Kevin De Bruyne (in dubbio per infortunio, ndr). Loro quello di marcare Lorenzo Insigne al centro, spezzando ciò l’altezza della loro linea a tre. Va da sé che Romelu Lukaku è più forte di Ciro Immobile. E che Giovanni Di Lorenzo dovrà essere molto attento su Eden Hazard (anche lui in dubbio per infortunio, ndr). Resta però molto interessante il discorso sul resto del centrocampo, dove loro hanno due registi di buon ordine come Youri Tielemans e Axel Witsel. Il primo marcherà Marco Verratti, l’altro Nicolò Barella. Saranno cioè due ottimi giocatori classici contro due ottimi giocatori atipici. E non sempre l’ordine detta le regole. Decisivi saranno gli esterni. Quanto cioè Domenico BerardiFederico Chiesa entrerà dopo un’ora di gioco – terrà impegnato l’altro Hazard (Thorgan, ndr) e con che facilità Leonardo Spinazzola salterà Thomas Meunier. La partita in senso tattico è lì. Poi entreranno in campo i valori individuali e lì il Belgio ha qualcosa più di noi. Loro sono rapidi nel ripartire. Quando De Bruyne salta il primo centrocampista gli spazi per Lukaku e Hazard si moltiplicano. Ma l’Italia è molto più veloce nel gioco di quanto sia stato ieri il Portogallo. Questo permetterà anche a noi di trovare spazi nelle ripartenze. In conclusione: ho paura, ma resto molto ottimista». Questa l’analisi di Sconcerti in vista di Belgio-Italia di venerdì. Quale dei giocatori dell’Inter andrà in semifinale?

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button