Mondo Inter

Schweinsteiger: «Nel 2008 sarei dovuto andare all’Inter». E c’entra… Hleb!

Schweinsteiger racconta un retroscena di mercato che lo avrebbe portato all’Inter, anche se controvoglia. L’ex centrocampista del Bayern Monaco, intervenuto sulla TV tedesca ARD prima della finale di UEFA Nations League, spiega in quale contesto saltò la trattativa… causa Hleb

HLEB, SEMPRE HLEB! – L’approdo di Jurgen Klinsmann sulla panchina del Bayern Monaco avrebbe potuto stravolgere la carriera di Bastian Schweinsteiger, poi diventato leggenda in quel di Monaco di Baviera. Era l’estate 2008, quando l’ex attaccante dell’Inter fece una precisa richiesta alla dirigenza del Bayern: Aleksandr Hleb a centrocampo. «E poi si sarebbe scoperto che io sarei finito all’Inter» ha spiegato Schweinsteiger. Ma il classe ’81 bielorusso lasciò l’Arsenal per il Barcellona e non se ne fece nulla, né per l’Inter né per Schweinsteiger, che comunque voleva rimanere in Baviera. Un retroscena curioso, soprattutto perché un anno dopo Hleb rifiutò proprio l’Inter nella storica operazione che portò Zlatan Ibrahimovic a Barcellona… e a Milano la leggenda Samuel Eto’o (vedi dichiarazioni odierne, ndr). Un evento felice, quello. Eccome!

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button