Mondo Inter

Schelotto: “Pochi ancora delusi per il passaggio all’Inter, ma tifo Bergamo”

Schelotto ha pubblicato una lunga lettera sul suo account ufficiale Twitter, in solidarietà con la città di Bergamo. Il laterale italo-argentino, passato dall’Atalanta all’Inter nel gennaio 2013, ha ricordato proprio questo trasferimento ma usandolo per sottolineare il suo legame col posto.

IL MESSAGGIOEzequiel Schelotto a cuore aperto: “L’Italia mi ha aperto le porte, a me e alla mia famiglia, nel 2008. Da lì in poi non ci siamo mai stancati di ringraziare tutto quello che avete fatto per me e la mia famiglia. Oggi una parte importante della mia vita, una città, una regione intera sta soffrendo tantissimo come tutto il popolo italiano. Voglio ricordarvi così, con queste foto, e lasciare indietro ormai differenze che si sono create, non da parte mia ma da alcuni che purtroppo fanno girare voci sbagliate, notizie false. Chi mi conosce sa quello che ho dato in campo, sa come sono fatto dentro e fuori. Sempre sarò riconoscente all’Atalanta e alla città di Bergamo. Pochi di voi siete ancora delusi e arrabbiati per il modo che sono passato all’Inter, non vi do torto, anzi potete stare arrabbiati ancora, il calcio forma parte di questo. Ma sapete una cosa: sempre ho sudato quella grandissima maglia, come l’ho fatto in altre squadre e continuo a farlo qui a Brighton. Tifosi bergamaschi, popolo di Bergamo: da me potete trovare sempre un tifoso in più. Vogliate o no, io ci sarò sempre perché chi ama non dimentica. Bergamo mola mia!”

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.