Scarpini: “Spalletti onesto, Inter più forte. Lautaro Martinez…”

Articolo di
19 agosto 2018, 01:00
Roberto Scarpini

Il direttore di Inter TV Roberto Scarpini è stato ospite di Sportitalia. Oltre a commentare le parole di Luciano Spalletti nella conferenza stampa di vigilia di Sassuolo-Inter si è soffermato su cosa potrà portare di nuovo Lautaro Martinez già dalla sfida del Mapei Stadium.

CRESCITA GENERALE«Luciano Spalletti? È sempre stato onesto nel dire le cose. Mi sembra evidente e giusto non nascondersi, non c’è bisogno di fare proclami però c’è da dire che siamo più forti dell’anno scorso, perché oltre al mercato questa squadra ha acquisito personalità e conoscenza di quelle che sono le cose. Adesso il campo, vale un po’ per tutti. Sono arrivati tutti giocatori, tranne Lautaro Martinez, che hanno già conoscenza del calcio italiano: spesso quando hai il nuovo non ha giocato in una big o arriva da campionati differenti, invece tranne Lautaro Martinez tutti o arrivano da squadre italiane o hanno giocato. Anche questa è una chiave di lettura interessante. Lautaro Martinez? Un conto è vedere quattro video e un conto è vedere uno che si allena, gli vedi fare tanti gesti tecnici e come lotta su un pallone. Quello che mi aveva raccontato chi lo aveva visto sta trovando risposta in quello che abbiamo visto tutti quanti, con una piccola aggiunta: questo ragazzo è ancora giovane, ha tanti margini per crescere. Poi tutti conoscono il calcio italiano tranne lui, sarà quello che avrà bisogno magari di un po’ più di tempo per entrare in determinati meccanismi di gioco, le difese italiane sono differenti da quelle che ha incontrato finora, però è uno che sa il fatto suo e un giocatore forte che ha qualità. Ha anche avuto un approccio all’interno del gruppo molto positivo, in questo la presenza di Mauro Icardi sicuramente ha aiutato. Luka Modric? Non penso che siano stati fatti tentativi, penso che se ne sia parlato tanto».






ALTRE NOTIZIE