Mondo Inter

Scarpini: “L’Inter ha due grandi acquisti per il girone di ritorno. Icardi…”

Roberto Scarpini, direttore di Inter TV, è stato ospite di “Aspettando il Weekend” su Sportitalia. In relazione alle difficoltà dell’Inter ha detto di essere solo in parte preoccupato per il mese e mezzo di crisi, sia di risultati sia di Mauro Icardi che non segna su azione in Serie A dal 29 ottobre.

PARTITA VERITÀ – Per Roberto Scarpini Parma-Inter è una partita di alta classifica e come tale dovrà essere affrontata: «È un momento particolare, dove i risultati non stanno arrivando e non arrivano i gol, è sotto gli occhi di tutti però questa squadra ha dimostrato in passato di saper fare e l’occasione ghiotta è quella di ripartire in una gara apparentemente più difficile. Forse, se guardiamo l’andamento dell’Inter, raramente ha fallito le partite più rognose, quelle più complicate di maggior valore, e ha lasciato punti in quelle partite che alla vigilia uno diceva che doveva vincere, invece è arrivato il pareggio o la sconfitta che non ti aspetti. Il Parma arriva in uno stato di forma e psicologico molto alto, io sono sempre preoccupato quando arriva un avversario che prende la legnata la giornata precedente perché poi arriva una reazione, ce lo dimostra il Bologna che cambia allenatore e fa una partita concentrata vincendo addirittura in casa nostra. È una squadra, il Parma, che merita abbondantemente la classifica che ha, potrebbe anche fare il saltino per andare un po’ più in su, speriamo da domenica cioè dalla prossima settimana».

VECCHI MA NUOVI«L’Inter ha gestito un terzo posto tranquillamente con merito, avendo giocato il girone d’andata senza avere al top della condizione due giocatori come Radja Nainggolan e Ivan Perisic, che per motivi differenti non hanno avuto quel rendimento che loro stessi per primi vorrebbero mettere a disposizione della squadra, che hanno abituato a offrire. Se ripartono e tornano al loro livello l’Inter ha due grandi acquisti per il girone di ritorno, che possono solo far migliorare una squadra che, grazie a un organico importante, è terza senza questi che se li recuperi voli. Iniziano quindici giorni con quattro partite, secondo me fra Parma, Vienna, Sampdoria e Rapid Vienna in casa Luciano Spalletti cercherà di gestire le forze: manca Borja Valero a centrocampo, quindi manca un altro uomo lì e hai bisogno di mettere minuti nelle gambe a Nainggolan».

RIPRESA NECESSARIA«Mauro Icardi? Arriverà a fare venti gol anche quest’anno. Tutti i grandi attaccanti hanno, storicamente, sempre avuto il periodo in cui la polvere è umida e la palla non entra. Poi cosa succede? Non segni per quattro partite, poi fai due doppiette e la media ti ritorna alla pari. Icardi nel mese di gennaio ha fatto due gol, è vero che non ha segnato in campionato ma ha segnato nelle due gare di Coppa Italia, anche se dal dischetto però i rigori si posono anche sbagliare, come purtroppo sappiamo. Keita Baldé Diao? È un’alternativa e una soluzione in più per Spalletti, nel momento in cui ti trovi con Matteo Politano squalificato».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh