Scaroni: “Stadio con l’Inter, unica strada. No a restyling San Siro perché…”

Articolo di
1 aprile 2019, 12:46
Paolo Scaroni

Intervistato ai microfoni del “Sole 24 Ore”, Paolo Scaroni, presidente del Milan, ha parlato della possibile costruzione del nuovo stadio con l’Inter.

I MOTIVI – Queste le parole di Paolo Scaroni, presidente del Milan, riportate da “CalcioeFinanza.it” sul possibile nuovo stadio da costruire con l’Inter: «Anch’io avrei nostalgia di San Siro. Ma ho più nostalgia di un Milan vincente. Se costruiremo lo stadio sul terreno pubblico mi sembra ovvio che resti tale anche la struttura. Non è un problema per noi. A patto che Palazzo Marino ne tenga conto nel decidere durata e condizioni della concessione. Il mio obiettivo è fare a Milano lo stadio più bello del mondo. E c’è una sola strada: edificare un impianto ex novo. La ristrutturazione è impraticabile per ragioni oggettive: non si possono condurre lavori pervasivi giocando ogni tre giorni e trasferirsi per tre anni lontano dalla città mi pare inaccettabile. Condivisione con l’Inter? Per ridurre i costi e perché la tecnologia consente di cambiare il brand e i colori dell’impianto facilmente. Oggi invece per questi interventi spendiamo quattro milioni all’anno. D’altronde Milan e Inter, a differenza di altri team ‘concittadini’, hanno dimostrato di saper convivere. Non vedo problemi in questo senso».

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE