Scaroni: “San Siro obsoleto! FPF UEFA cristallizza ma cambierà. Il Milan…”

Articolo di
8 Maggio 2020, 18:05
Paolo Scaroni Milan
Condividi questo articolo

Scaroni- Presidente del Milan -, intervenuto in videoconferenza con il portale inglese di diritto sportivo Olympialex come riportato dalla “Gazzetta dello Sport”, parla della volontà di ripartire. Non solo per questa stagione, quanto soprattutto in un’ottica di rivoluzione a livello UEFA

RINASCITA MILAN – Il Milan prende una posizione netta sulla ripresa della Serie A, parola del Presidente Paolo Scaroni, già proiettato nel futuro: «La mia posizione è chiara, l’ho espressa anche in Lega, voglio finire il campionato. È possibile e fattibile. La decisione finale non spetta né alla Lega né ai club, ma al governo. […] La seconda area di cui si occupa Ivan Gazidis riguarda il nuovo stadio (con l’Inter, ndr). San Siro ha un grande nome, ma è totalmente obsoleto per il calcio. Ciò che io e – soprattutto – Gazidis stiamo facendo, è costruire un’organizzazione stabile per il Milan. Tanti tifosi non capiscono cosa significhi gestire un club come il Milan con le regole del Fair Play Finanziario, ma noi non vogliamo essere puniti ancora. Nel gestire un club faccio un paragone con la Scala di Milano, essendo stato nel board per nove anni… La cosa più difficile da gestire sono le primedonne, i cantanti come i calciatori. Se posso fare una critica al FPF, il modello della UEFA è diverso dal modello NBA, perché oggi cristallizza la situazione. Se sei un club che sta vincendo, il tuo futuro è vincente e pieno di sponsor, altrimenti la strada è davvero molto lunga. Ma cambierà, tutto è in evoluzione». Questo il pensiero di Scaroni sul calcio odierno, in crisi economica e non solo.

Fonte: La Gazzetta dello Sport


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE