San Siro, Roj (CMR): “Inter e Milan, anello simbolo. Il pubblico quasi…”

Articolo di
27 Settembre 2019, 11:32
Manica Sportium 2
Condividi questo articolo

Intervistato sulle frequenze di “Radio Sportiva”, Massimo Roj, Fondatore di Progetto CMR e Co-fondatore di Sportium, ha parlato del nuovo stadio San Siro per Inter e Milan

PROGETTO CMR – Queste le parole di Massimo Roj, Fondatore di Progetto CMR e Co-fondatore di Sportium, su quello potrebbe essere il nuovo stadio San Siro per Inter e Milan: «Gli anelli simboleggiano l’unione tra i due club, Inter e Milan. Abbiamo cercato di legare il progetto alla città di Milano. Vogliamo mantenere nella posizione attuale il campo e le porte di San Siro, sopra sorgerà un centro commerciale. Sui due anelli ci sarà la possibilità di porre cartelloni con i volti dei tifosi delle due squadre. Avremo più di 3.000 alberi ad alto fusto che diventeranno il polmone verde del quartiere, una rigenerazione urbana che consentirà all’area di essere fruibile tutti i giorni».

CAPIENZA NUOVO SAN SIRO – «Abbiamo previsto che i posti possano aumentare fino a 63-65.000, permettendo allo stadio di ospitare le finali Uefa. Il pubblico sarà molto vicino allo stadio, ci sarà un effetto ‘muro’. Il pubblico potrà quasi toccare l’erba».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.