Mondo Inter

Saccani: «Rigore Juventus-Inter? Cuadrado ha ingannato Calvarese!»

Saccani, ex arbitro di Serie A, fa la moviola di Juventus-Inter e contesta molte delle decisioni di Calvarese e Irrati. Questo quanto detto nel corso della trasmissione di Rai 2 “La Domenica Sportiva”.

ARBITRAGGIO TRAGICOMassimiliano Saccani, ex arbitro, fa la moviola di Juventus-Inter: «C’è parecchio da discutere. Diciamo che non è stata, sicuramente, una serata felice per la squadra arbitrale. L’arbitro è Gianpaolo Calvarese, al VAR c’è Massimiliano Irrati. Diciamo che non c’è stata grande sintonia, gli errori sono distribuiti. Ricordiamoci che, nel momento in cui andiamo a vedere le immagini, siamo costretti a sanzionare nel 99% dei casi».

PRIMO ERRORE – Per Saccani già l’1-0 di Juventus-Inter è condizionato: «Al 22′ il rigore per la Juventus nasce da un calcio d’angolo, in area di rigore ci sono tre coppie di giocatori che si spintonano. Calvarese non fischia nulla, viene richiamato da Irrati e punisce una trattenuta di Matteo Darmian su Giorgio Chiellini. Discutiamo su chi ha fatto la prima cosa. Televisivamente l’intervento può essere punibile: dal campo questo è un rigore difficilissimo da dare. Probabilmente entrambi si trattengono, se vado a rivedere le immagini si può apprezzare la trattenuta. Però in questo caso il protocollo dice che un intervento del VAR non ci debba essere: è da campo, non un chiaro ed evidente errore. Secondo me qui il VAR, se fosse stato silente, sarebbe stato meglio».

SECONDO INTERVENTO – Saccani prosegue e va sul secondo rigore di Juventus-Inter: «Al 34′ rigore concesso all’Inter. C’è un intervento di Matthijs de Ligt su Lautaro Martinez, una pizzicata sul tallone. Anche in questo caso Calvarese non fischia, è impossibile vederlo dal campo. Anche in questo caso l’intervento del VAR è inopportuno. In questo caso, addirittura, non c’è la contesa della palla. Qui Irrati chiama perché Calvarese non vede, ma la cosa che fa non propendere per il richiamo del VAR è che de Ligt non è assolutamente interessato al movimento di Lautaro Martinez. Non ha nessuna intenzione di fermare il movimento: è un contrasto fortuito. Se rivede le immagini e vede la pizzicata sul tallone è costretto a fischiarlo, dal punto di vista televisivo è rigore. In entrambi i casi il VAR non doveva intervenire».

DOPPIO GIALLO – Saccani vede un altro errore in Juventus-Inter: «Al 55′, sul risultato di 2-1, c’è l’intervento di Rodrigo Bentancur su Romelu Lukaku. Bentancur già ammonito, Calvarese sulle prime non fischia. Passa un secondo, fischia probabilmente richiamato da qualcuno, e solo dopo estrae il secondo giallo e il rosso. Questa è una decisione a mio giudizio completamente sbagliata. Sappiamo che il VAR non può intervenire, ma non è un intervento imprudente e nemmeno una SPA (promettente azione d’attacco, ndr). Secondo me non è da doppia ammonizione, è fallo e finisce lì».

COSA HA VISTO? – Saccani va sulla rovesciata di Lautaro Martinez, dove è Calvarese a fare danni da solo: «In realtà non si tratta di gol annullato, perché fischia prima che Lautaro Martinez colpisca la palla. Il contrasto fra Lukaku e Chiellini appare veniale rispetto al fischio, se avesse aspettato una frazione di secondo avrebbe fatto segnare Lautaro Martinez. E, probabilmente, rivedendo le immagini avrebbe convalidato il gol».

ALTRO ABBAGLIO – Saccani vede un altro errore a favore della Juventus: «All’83’ gol dell’Inter annullato. Sempre Chiellini e Lukaku, Calvarese ha l’avvertenza di aspettare e fischia quando il pallone è in rete. Questo consente a Irrati di fare un check e mandare Calvarese al VAR verificando il fatto che non ci sia nessun fallo. Calvarese, sulle prime, non convalida la rete. Poi va al VAR e si rende conto che è Chiellini, indietreggiando, a perdere l’equilibrio. Non c’è nessun fallo, in questo caso è un intervento in cui la decisione finale è corretta. L’ammonizione per Chiellini è per proteste seguenti, abbastanza reiterate anche dopo l’ammonizione».

L’ULTIMA FARSA – In chiusura, Saccani si concentra sul rigore del definitivo 3-2 di Juventus-Inter: «All’86’ l’episodio più discusso. Progressione di Juan Guillermo Cuadrado, entra a contatto con Ivan Perisic e Calvarese fischia rigore. Cuadrado allarga la gamba sinistra, Perisic non fa nulla rimanendo nel suo cono d’azione. Cuadrado trae in inganno Calvarese. Questo per me non è rigore, possiamo discutere sul perché Irrati non sia intervenuto».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh