Mondo Inter

Sabatini: «Zhang presidente come Pirlo allenatore! E l’Inter vince senza»

Sabatini – giornalista di ‘Sport Mediaset -, ospite negli studi di “Pressing Serie A” su Italia 1, torna ad analizzare la stagione dell’Inter di Conte, continuando a rimarcare alcuni aspetti negativi. Stupisce, invece, il punto di vista sul Presidente Zhang

CAMMINO EUROPEO – Solo Sandro Sabatini continua a vedere il bicchiere mezzo pieno della stagione nerazzurra: «A vedere la forza di questa squadra, che potesse fare qualcosa in più è testimoniato dal percorso della Roma in Europa League. Perché la Roma è distante 20 punti dall’Inter in Serie A. Come c’è la Roma, poteva esserci l’Inter a giocarsi le semifinali di Europa League o addirittura nei quarti di Champions League. C’è grande sintonia nell’Inter oggi. Antonio Conte e Lele Oriali sono due persone che si stimano. E sono diventati amici. L’Inter torna a vincere lo scudetto dopo più di dieci anni: è un momento importantissimo. La forza di questa squadra si vede anche quando non gioca bene, ma un po’ di rimpianto rimane. Non è che non si rimargina, ma è un punto di partenza per migliorare nella prossima stagione».

ZHANG LONTANO – Sabatini sembra cambiare idea a distanza di una settimana (vedi precedenti dichiarazioni, ndr) sui meriti del primo posto «La richiesta di Conte mi sembra legittima, cosa c’è dietro mi sembra l’argomento su cui investigare. Succede in tutte le squadre, anche quelle piccole. Nel caso dell’Inter, l’impressione da fuori è che sia arrivata allo scudetto in totale assenza del presidente-padrone. Visto che è andata bene, non penso sia indispensabile la presenza di Steven Zhang a Milano (ride, ndr). Che poi Zhang è un ragazzo giovane che a Milano faceva il presidente con la stessa esperienza di Andrea Pirlo in panchina, ecco. Ha dirigenti e una squadra validissima, ma se ci sono difficoltà economiche è giusto che Suning renda partecipi Beppe Marotta, Conte e anche i tifosi. Una cosa i tifosi interisti se la meritano: l’Inter sta per vivere belle giornate di festa, i tifosi non si meritano di viverle con l’ansia, l’angoscia e la preoccupazione».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh