Sabatini: “Rammarico Inter, non c’era sintonia. Confusione con Suning”

Articolo di
25 giugno 2018, 14:00

Nel corso della sua conferenza stampa di presentazione Walter Sabatini, nuovo direttore dell’area tecnica della Sampdoria, è tornato sui motivi che lo hanno portato a lasciare l’Inter e il gruppo Suning.

POCA SINTONIA – Queste le sue parole riportate da TuttoMercatoWeb: «L’Inter è stata una mia feroce delusione. Mi sono dimesso perché non mi sentivo in sintonia non con l’ambiente Inter ma c’è stata un po’ di confusione con Suning. Sono cambiate alcune cose che sono cambiate nel governo cinese che si sono ripercosse nel calcio. Una mia permanenza nell’Inter sarebbe stata asfittica e non vedevo che il mio modo di pensare e operare potesse coincidere con quello della proprietà cinese che io rispetto. Per me l’Inter rappresenta un rammarico ma non ho nessuna rivendicazione. Io ora sono totalmente infervorato da questa avventura».