Sabatini: «Parole di Marotta su Suning pesanti, situazione Inter da brividi»

Articolo di
8 Febbraio 2021, 11:22
Sandro Sabatini Sandro Sabatini
Condividi questo articolo

Sabatini – giornalista di “Sport Mediaset” -, ospite negli studi di “Pressing Serie A” su Italia 1, si sofferma sulla situazione extra-campo dell’Inter, partendo dalle ultime dichiarazioni di Marotta. Per la proprietà Suning bastone e carota

ALLARME ROSSO – Le buone prestazioni nerazzurre in campo interessano relativamente Sandro Sabatini: «Le parole di Beppe Marotta sono molto pesanti, perché ammette che c’è una situazione preoccupante all’Inter. Mi spaventa il fatto che ci sia una proprietà che, da un giorno all’altro, ti dice che con i soldi c’è fino a giugno. L’idea che Suning voglia chiudere i rubinetti, senza uscire dall’Inter per non rimetterci, mette i brividi. Il problema non è Suning che ha finito i soldi, ma che non può farli uscire dalla Cina. Per questo è più allarmante. Se il Governo Cinese dice di no, non ci sarà un’eccezione per l’Inter. Bisogna tenere conto di questa cosa con il passaggio di proprietà agli stranieri. Suning ha speso tantissimi soldi per i giocatori presi ad Antonio Conte. Nicolò Barella è costato 50 milioni. Conte e Marotta stanno facendo il massimo, ma il valore umano della squadra è elevato perché gli investimenti di Suning sono stati enormi». Sabatini fa notare il cambio di rotta della proprietà cinese, che complica i piani nerazzurri.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.