Sabatini: “Marotta, il suo addio pesa sulla Juventus? Normale, lui è…”

Articolo di
30 Dicembre 2019, 11:47
Sandro Sabatini Sandro Sabatini
Condividi questo articolo

Intervistato sulle frequenze di “Radio Sportiva” nel corso della trasmissione “Microfono Aperto”, il giornalista Sandro Sabatini ha parlato dell’amministratore delegato sport, Beppe Marotta, dopo il suo addio alla Juventus

ADDIO PESANTE – Queste le parole del giornalista Sandro Sabatini sulle conseguenze dell’addio di Beppe Marotta alla Juventus per approdare all’Inter: «Se Marotta è considerato uno dei migliori dirigenti del calcio italiano, è normale sentire il peso del suo addio. Se manca a qualcuno nella Juventus, significa che la sua posizione non è stata coperta a dovere. Marotta e Paratici erano una coppia ben assortita, uno completava l’altro. Insieme contavano 3, separati contano 1 a testa».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.