Sabatini: “Lukaku? I due in attacco hanno segnato! Cambi, una differenza”

Articolo di
4 Novembre 2020, 07:24
Sandro Sabatini Sandro Sabatini
Condividi questo articolo

L’Inter, pur soffrendo l’assenza di Lukaku, contro il Real Madrid è riuscita a mandare a rete sia Lautaro Martinez che Perisic. Secondo Sandro Sabatini – ospite negli studi di Mediaset – la differenza è altrove. Di seguito le sue dichiarazioni a seguito della sconfitta per 3-2 in Champions League

SPIEGAZIONE – L’Inter ha perso 3-2 con il Real Madrid, ancora una volta con Romelu Lukaku ai box. I nerazzurri si trovano ora in una pessima situazione per il girone di Champions League. Sandro Sabatini analizza quanto avvenuto ieri sera a Valdebebas: «Di Lukaku bisogna parlare perché è un’assenza importantissima, però poi vai a vedere e hanno segnato i due che hanno giocato in attacco. Parlando dei singoli manca qualcosa a centrocampo, Arturo Vidal non è quello dei tempi della Juventus o del Bayern Monaco. Poi ci sono piccoli difetti che vengono fuori quando giochi con la difesa a tre, come nel caso del terzo gol. Anche i cambi fanno la differenza: Zinédine Zidane mette i due che confezionano il terzo gol mentre Antonio Conte fa cambi discutibili. Inter diversa? Il portiere è lo stesso, i centrocampisti sono gli stessi più Vidal, l’attacco è uguale. Chi cambia sono i tre difensori: può essere una spiegazione questa».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.