Sabatini: “Juventus-Inter, Eriksen in panchina? Dispiace! Sicuro che…”

Articolo di
5 Marzo 2020, 13:08
Sandro Sabatini
Condividi questo articolo

Intervistato sulle frequenze di “Radio Sportiva” nel corso della trasmissione “Microfono Aperto”, Sandro Sabatini ha parlato di Juventus-Inter, Christian Eriksen e non solo

PORTE CHIUSE – Queste le parole di Sandro Sabatini sulle partite a porte chiuse in Serie A, partendo da Juventus-Inter: «Giocare a porte chiuse non era l’obiettivo dell’Inter ma dell’Italia, per l’emergenza Coronavirus. Sono sicuro: domenica sera chi perderà dirà che il campionato è falsato, ma non è accettabile perchè è la vita a essere falsata. Cerchiamo di infondere serenità. Sono d’accordo che Marotta abbia fatto ostruzione, perchè i bastoni fra le ruote nell’emergenza non si mettono, ma non avveleniamoci con le polemiche e da adesso guardiamo avanti con serenità. Che cambia giocare prima Inter-Sampdoria o Juve-Inter? Metterla il 13 maggio era una follia, ma con questo nuovo calendario cosa cambia nel percorso di Inter e Juventus? Anzi, se Inter-Sampdoria si gioca quando la Samp è già salva potrebbe essere un vantaggio».

ERIKSEN – Quindi Sabatini su Christian Eriksen: «A me Eriksen piace moltissimo, ma dubito che Conte domenica lo farà giocare dall’inizio. A vederlo in panchina mi piange il cuore considerando che è stato titolare negli ultimi dieci anni».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE