Sabatini: “Inter, manca personalità in sfide importanti. Eriksen…”

Articolo di
9 Marzo 2020, 07:35
Sandro Sabatini
Condividi questo articolo

Juventus-Inter purtroppo si è conclusa con una sconfitta. Il giornalista Sandro Sabatini, intervenuto nel corso della trasmissione “Pressing Serie A” su Rete 4, ha parlato del derby d’Italia: ecco le sue considerazioni, anche sul mancato utilizzo di Eriksen da titolare, dopo il 2-0 di Torino.

DELUSIONESandro Sabatini è critico nei confronti dell’Inter, rea di aver fatto una prestazione al di sotto delle aspettative: «Juventus-Inter è sempre una tappa fondamentale per qualsiasi stagione. Va detto che la Juventus ha giocato le due migliori partite della stagione proprio contro i nerazzurri. Credo che sia normale paragonare l’Inter dell’anno scorso a quella di quest’anno, vedere i nerazzurri che nelle partite più importanti perdono qualcosa di personalità fa riflettere. Anche qualche giocatore delude: mi viene in mente Romelu Lukaku. In questa squadra ci sono cinque giocatori che possono giocare in qualsiasi top club europeo: Samir Handanovic, Milan Skriniar, Stefan de Vrij, Marcelo Brozovic e Lautaro Martinez. E c’erano già lo scorso anno. Quindi qualcosa non va. Paulo Dybala e Christian Eriksen? L’argentino è entrato ed ha fatto la differenza, quando è entrato Eriksen non sapeva cosa fare. Io vorrei vederlo trequartista dietro Lautaro Martinez e Lukaku. Come cambiano le percentuali per vincere la Serie A? Dico 40% Juventus, 40% Lazio e 20% Inter».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE