Sabatini: “Inter ha vinto un’amichevole, non esasperiamo! Per ora Conte…”

Articolo di
2 Luglio 2020, 00:40
Sandro Sabatini Sandro Sabatini
Condividi questo articolo

L’Inter ha strapazzato il Brescia a San Siro con un tondo 6-0. Sandro Sabatini – ospite negli studi di “Pressing Serie A”, in onda su “Italia 1”, minimizza la vittoria degli uomini di Conte. Di seguito le sue dichiarazioni

AMICHEVOLE – L’Inter ha vinto e convinto contro il Brescia, ma per Sandro Sabatini è stata poco più che un’amichevole: «Non è che si può dire che quando l’Inter pareggia è pazza e quando vince somiglia al suo allenatore. L’Inter somiglia al suo allenatore quando vince, pareggia e perde. Questa è un’Inter che ha giocato una partita che sembrava onestamente un’amichevole. Se ci basiamo su questa partita per valutare l’Inter facciamo contenti i tifosi, ma non esasperiamo perché oggi è stata un’amichevole».

INSUFFICIENTE – L’Inter di Conte secondo Sabatini è chiamata a fare di più, come ai tempi di un altro tecnico ex Juventus: «La similitudine tra Marcello Lippi e Conte è che viene fatto un mercato di altissimo profilo, la squadra sulla carta viene migliorata e anche i risultati devono migliorare notevolmente. È normale che Conte sia chiamato a fare di più. Qui nessuno gli sta chiedendo di vincere, a Conte viene detto di fare meglio rispetto alla stagione di Luciano Spalletti in base a giocatori acquistati e allo stipendio che prende. Deve fare meglio, per ora in Champions League e Coppa Italia non ha fatto meglio. In campionato magari lo farà».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.