Sabatini: “Inter, Eriksen non capisce nulla? Conte non ha bisogno di provocarlo”

Articolo di
7 Dicembre 2020, 12:18
Sandro Sabatini Sandro Sabatini
Condividi questo articolo

Sabatini – giornalista di “Sport Mediaset” -, ospite negli studi di “Pressing Serie A” su Italia 1, commenta la situazione in casa Inter tra il caso Eriksen e il rischio eliminazione in Champions League. Per Conte, Lukaku e compagni non mancano i complimenti, in particolare ad Hakimi

BENE MA NON TROPPO – La terza vittoria consecutiva in Serie A non basta a Sandro Sabatini per considerare la squadra nerazzurra favorita per lo scudetto: «Il gruppo non è solo avere il coltello tra i denti, ma è soprattutto giocare bene o male. L’anti-Milan è innanzitutto il Napoli che sta giocando bene, poi l’Inter che si sta ritrovando e infine la Juventus che non lo sta facendo. Per quanto riguarda l’Inter, bisogna sottolineare il lavoro fatto finora. Parliamo dei meriti e dei demeriti di Antonio Conte. Dei tanti meriti e pochi demeriti di Romelu Lukaku. E poi c’è Achraf Hakimi, un gioiellino che ancora non ha sfruttato appieno. Tanta roba. Vederlo giocare è un piacere. Hakimi è uno dei giocatori più forti della Serie A. Solo in attacco? Come Roberto Carlos ai tempi. Meno male che ci sono giocatori così!».

PARADOSSO E CASO INTERNO – Sabatini si sofferma sulle speranze nerazzurre di andare avanti in Champions League: «Se l’Inter segna due gol nel primo quarto d’ora, è possibile che a Madrid pareggino. Il grande paradosso è che l’Inter dovrebbe aspettare un po’ prima di affondare alla ricerca del 2-0. Ed è molto complicato. Il caso Christian Eriksen in questo momento è molto marginale nell’Inter, non c’entra niente. Che Conte faccia questo cambio alla fine, stupisce che è una storia palesemente finita e che siano ai titoli di coda. O Eriksen non capisce nulla oppure non c’è bisogno di provocarlo così per fargli cambiare aria. Non è un ragazzino, era il pilastro del Tottenham. Che poi non si è trovato bene è un altro conto. Appena arrivato era normale e doveroso per Conte provare a giocare con il trequartista».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.