Sabatini: “Inter, Eriksen irriconoscibile! Conte si lamenta, ma Marotta…”

Articolo di
23 Luglio 2020, 07:08
Sandro Sabatini Sandro Sabatini
Condividi questo articolo

Sabatini – giornalista di “Sport Mediaset” -, ospite negli studi di “Pressing Serie A” su Italia 1, guarda il bicchiere mezzo vuoto di casa Inter. Nel mirino soprattutto Eriksen, Lautaro Martinez e Conte, sfruttando l’involontario “assist” di Marotta

GIOCATORI IRRICONOSCIBILI – La partita di San Siro non entusiasma Sandro Sabatini, che continua a vedere tutto nero: «L’Inter poteva essere 1 o 2-0 nel primo tempo, ma anche la Fiorentina poteva esserlo nel secondo tempo, in cui ha sprecato troppo. All’Inter sono mancate le individualità, certo. Dobbiamo essere sinceri, Lautaro Martinez è irriconoscibile rispetto al girone di andata. E Christian Eriksen è irriconoscibile rispetto a quello che è stato in tutta la sua carriera. Se è colpa loro o di qualcun altro non lo so, ma è così. Eriksen è il centrocampista più forte dell’Inter a livello tecnico, però…».

CONTE NEL MIRINO – Sabatini “sfida” il tecnico dell’Inter con un paio di frecciatine: «Anche per me è rigore quello su Nicolò Barella, ma ho sempre il dubbio se parlare solo dell’episodio oppure di tutta la partita in generale. Sto aspettando le parole di Antonio Conte, che prima ha parlato del modello Juventus, dopo essersi lamentato dei giorni di riposo. Ma la Fiorentina aveva gli stessi giorni di riposo dell’Inter stavolta… Conte se la prende con il calendario ma è figlio della tragedia del Covid-19. Quello che dice Conte sul secondo posto non fa una grinza, peccato che prima della partita Beppe Marotta abbia detto esattamente il contrario! Mi sembra ci sia una diversità di vedute abbastanza latente tra Marotta e Conte».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.