Sabatini in Cina prova a convincere Zhang: l’Inter attende colpi

Articolo di
7 gennaio 2018, 23:23

Il sito del quotidiano “Il Corriere della Sera” aggiorna sul viaggio di Walter Sabatini in Cina. Il coordinatore tecnico di Suning ha incontrato Zhang Jindong e sembra esserci una minima apertura per l’Inter di poter effettuare qualche operazione in entrata in questo mercato.

ATTESA PER L’OK – L’ultimo pessimo mese dell’Inter ha messo in bilico la qualificazione in Champions League e i tanti infortuni hanno mostrato le carenze anche numeriche della rosa a disposizione di Luciano Spalletti. Anche per questo motivo Walter Sabatini, coordinatore tecnico delle squadre Suning, ha incontrato nella giornata di oggi il proprietario Zhang Jindong, in occasione di una riunione del Jiangsu Suning a Nanchino. L’obiettivo dei colloqui è far capire alla proprietà cinese la necessità di effettuare qualche investimento per colmare i buchi qualitativi e quantitativi e ottenere così uno dei primi quattro posti in classifica, visto che con la qualificazione alla principale coppa europea tutta la rosa aumenterebbe di valore e sarebbe così più semplice piazzare qualche giocatore, per rientrare nei parametri del fair play finanziario entro il prossimo 30 giugno. Secondo “Il Corriere della Sera” c’è qualche spiraglio, pur senza poter ottenere cifre ingenti: i nomi che circolano sono quelli di Mapou Yanga-Mbiwa, difensore del Lione ex Roma, e Rafinha Alcántara del Barcellona, più staccati Gerard Deulofeu e Simone Verdi per i quali c’è anche il Napoli.







ALTRE NOTIZIE