Mondo Inter

Sabatini: «Handanovic? In prospettiva l’Inter doveva fare qualcosa»

Sabatini trova in Handanovic il punto debole dell’Inter. Il giornalista, ospite della trasmissione “Pressing” su Rete 4, ritiene che il portiere sloveno sia di un livello inferiore rispetto agli altri reparti.

UNICA MANCANZASandro Sabatini valuta il mercato dell’Inter a meno di due giorni dalla fine: «I soldi incassati? Non li ha avuti tutti disponibili: quelli di Romelu Lukaku sono andati tutti in Cina, di quelli di Achraf Hakimi cinquanta milioni su settanta sono rimasti per il mercato. Mi sembra che sia stato fatto un mercato molto preciso, mirato e intelligente. Se Joaquin Correa, Edin Dzeko e Lautaro Martinez sono il miglior attacco del campionato Milan Skriniar, Stefan de Vrij e Alessandro Bastoni sono la miglior difesa. I tre di centrocampo, Nicolò Barella, Marcelo Brozovic e Hakan Calhanoglu, non sono quelli che passano lì per caso: il valore complessivo dell’Inter è assoluto. Samir Handanovic, se posso dire, secondo me in prospettiva magari l’Inter doveva far qualcosa. Antonio Conte? Ha fatto un grandissimo lavoro».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button