Mondo Inter

Sabatini: “Futuro Lautaro Martinez? La penso così! Godin, Inter ha erede”

Intervistato sulle frequenze di “Radio Sportiva” nel corso della trasmissione “Microfono Aperto”, Sandro Sabatini ha parlato del futuro di Lautaro Martinez e di Diego Godin all’Inter

RIPRESA CAMPIONATO – Queste le parole di Sandro Sabatini sull’ipotesi della ripresa del campionato fissata al 24 maggio. «Realistico pensarla come data fissata per ricominciare il campionato. Per gli allenamenti bastano 2 settimane. L’importante è che tutti ricomincino ad allenarsi insieme, nello stesso momento. Ripartenza del campionato? A livello psicologico è cambiato tutto per tutti. Ricominciare da una bella carica di euforia e non dev’esserci spazio per la paura, perché devono esserci garanzie».

LAUTARO MARTINEZ – Sabatini sul futuro di Lautaro Martinez. «E’ il giocatore dell’Inter che più di tutti rappresenta il presente ed il futuro, non credo se ne vada e che abbia tutta questa voglia di andare al Real Madrid o al Barcellona».

CALCIOMERCATO – Sabatini sulle ripercussioni del Coronavirus sui prezzi dei calciatori. «Destinati a dimezzarsi. Per questa crisi l’Uefa dovrebbe consentire lo sforamento del fair play finanziario, magari solo per una stagione. Mercato? Resterà aperto con una finestra molto ampia, anche per un discorso di assestamento dei bilanci e della situazione economica post crisi».

GODIN – Sabatini sulla stagione sottotono di Diego Godin. «Non ha mai giocato nel suo ruolo. Il suo erede è D’Ambrosio, sia per la fascia destra che per fare il difensore a destra».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.