Mondo Inter

Sabatini: «C’era il rigore, magari poi l’Inter avrebbe vinto 10-1! E i conti…»

Sabatini non fa passare in sordina l’errore arbitrale di Empoli-Inter, ma minimizza le polemiche soffermandosi sulla prestazione nerazzurra. Il giornalista di Sport Mediaset, ospite negli studi di “Pressing – Speciale” su Italia 1, fa notare l’ottimo lavoro fatto da Inzaghi finora a Milano

DOMINIO NERAZZURRO – Anche Sandro Sabatini si espone sull’episodio arbitrale tanto discusso in Empoli-Inter, prendendo una posizione netta: «L’Inter ha giocato una grandissima partita, non con i titolari o comunque con molte seconde linee. Ad esempio Danilo D’Ambrosio è stato protagonista! E voglio esagerare: per me è stato un po’ un peccato non aver assegnato quel rigore, perché l’Inter di Empoli avrebbe vinto lo stesso. Se c’è il rigore, come in questo caso sullo 0-0, va dato. La controprova non esiste, ma magari subisce quel gol e poi l’Inter si scatena e vince 10-1! E non dimentichiamo i conti dell’Inter, che in estate ha incassato tanto dal mercato senza reinvestirli e ora ha un allenatore che sta facendo meglio dell’anno scorso!». Queste le parole di Sabatini, che concorda con l’ex arbitro Graziano Cesari (vedi dichiarazioni) sul rigore che manca ai padroni di casa ma non mette in dubbio i tre punti meritati dalla squadra di Simone Inzaghi a Empoli.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button