Mondo Inter

Sabatini: «Dzeko più forte di Lukaku. Conte? Meriti fino al 30 giugno 2021»

Sandro Sabatini, ospite negli studi di Pressing su Italia Uno, ritiene Dzeko più forte di Lukaku. Inoltre, tuona sui meriti che vengono dati a Conte per i risultati dell’Inter attuale

INFORTUNISabatini sul dualismo tra nerazzurri e rossoneri: «Se paragoniamo le squadre al completo, l’Inter è superiore al Milan. Se poi paragoniamo il fattore infortuni, con il Milan che ne ha avuti cinque e l’Inter nemmeno uno nel girone di andata allora si può parlare. Non so come reagirebbero i nerazzurri con qualche infortunio importante».

MERITI − Per Sabatini, basta dare riconoscimenti a Conte per questa Inter: «La mentalità va aggiornata perché ci sono giocatori che non c’erano lo scorso anno con Antonio Conte. I migliori sono quelli che l’anno scorso non c’erano: Dzeko, Dimarco, Calhanoglu, Dumfries. Diamo a Conte i meriti che ha ma si stoppano fino al 30 giugno 2021. Sul mercato bravi Marotta e Ausilio e c’è stata una fortuna: la vendita di Lukaku. Dzeko è più forte di Lukaku e con la sua cessione hanno messo a posto i conti. Poi hanno comprato Dumfries, che in estate non mi piaceva più di tanto, ma al momento ha fatto gli stessi gol di Lukaku al Chelsea».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button