Sabatini: “Conte scontento di due all’Inter. Su Hakimi neanche una parola”

Articolo di
9 Agosto 2020, 23:41
Sandro Sabatini Sandro Sabatini
Condividi questo articolo

Sabatini prova a capire con chi se la sia presa Conte otto giorni fa, dopo Atalanta-Inter. Il giornalista, intervenuto nel corso di “Microfono Aperto” su “Radio Sportiva”, ha trovato due “responsabili” delle lamentele del tecnico e a sua volta lo ha criticato, citando anche l’acquisto di Hakimi.

LA RISPOSTA ALLO SFOGO – Le parole di Antonio Conte dopo Atalanta-Inter fanno ancora rumore a otto giorni di distanza. Ci ritorna il giornalista Mediaset Sandro Sabatini, che indica due dirigenti come destinatari delle sue lamentele: «Conte è scontento della società, in particolar modo di Giuseppe Marotta e Piero Ausilio. L’allenatore deve fare l’allenatore, non è che deve fare il direttore sportivo, il General Manager o l’Amministratore Delegato. Non deve parlare dei calendari, deve fare i complimenti alla società per Alexis Sanchez. Su Achraf Hakimi, per esempio, non ha speso una parola. Se Conte vuole fare il manager all’inglese si ricordi che al Chelsea dopo due anni non gliel’hanno fatto fare. Se Conte vuol dire che la società ce l’ha con lui lo dica pure, ma si deve rendere conto delle conseguenze. Lui è un allenatore, non può permettersi di attaccare la società, delle volte i calciatori e lamentarsi di questo e di quello».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE