Mondo Inter

Sabatini: “Conte, il paragone con Spalletti alla fine. Aspettative Inter”

Conte non riuscirà a vincere il campionato al primo anno con l’Inter, come gli era successo con Juventus e Chelsea. Il giornalista Sandro Sabatini, ospite di “Pressing Serie A” su Italia 1, ha parlato del rendimento dell’allenatore nerazzurro in questa stagione e lo ha paragonato a quanto fatto da Spalletti. Ecco la sua analisi.

TECNICI A CONFRONTO – Il giornalista Sandro Sabatini non ha fretta nei giudizi: «Io dico, dall’inizio, che alla fine si faranno i conti fra Antonio Conte e Luciano Spalletti. +8 in campionato (per l’Inter di oggi rispetto a un anno fa, ndr) e deludenti in Champions League, alla fine conta l’Europa League. Ora voglio fare un paragone sul Conte della Juventus e quello del Chelsea: le aspettative nascono proprio da lui stesso, dalla sua carriera e dallo stipendio che si merita per quello che ha fatto in passato. Arriva alla Juventus, al primo anno, prende una squadra che era settima e vince. Arriva al Chelsea, al primo anno, prende una squadra che era settima e vince. Ora arriva all’Inter, al primo anno, prende una squadra che era quarta ed è quarto di nuovo. Frizioni fra Conte e la società? Secondo me non c’è unità d’intenti».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button