Sabatini: “Conte, mancato di riconoscenza verso Inter. Europa League…”

Articolo di
3 Agosto 2020, 12:22
Sandro Sabatini Sandro Sabatini
Condividi questo articolo

Intervistato sulle frequenze di “Radio Sportiva” nel corso della trasmissione “Microfono Aperto”, Sandro Sabatini ha parlato del caso dell’allenatore dell’Inter, Antonio Conte

MERCATO – Queste le parole di Sandro Sabatini su Antonio Conte e Christian Eriksen. «A Conte è stato fatto un mercato quasi stellare, un mercato che Spalletti se lo sognava. Eriksen? Giocatore gradito da Conte che forse poi ci ha ripensato».

ALLEGRI – Sabatini su Antonio o Massimiliano Allegri, candidato alla panchina dell’Inter in caso di addio del tecnico leccese. «Per loro parla la carriera e i trofei vinti ma non so dire chi sia più bravo. Io ho la sensazione che in alcune società Antonio possa essere più produttivo, ma nella maggior parte dei casi Allegri è preferito».

FUTURO – Sabatini sul destino di Maurizio Sarri, tecnico della Juventus, e il tecnico nerazzurro. «In entrambi i casi sarà comunicato al termine delle coppe».

BANCO DI PROVA – Sabatini sull’Europa League e lo sfogo dell’allenatore della squadra meneghina. «Il banco di prova di Conte è l’Europa League, che influirà tantissimo nel giudizio finale. Antonio ha tanti pregi ma nell’ultimo episodio ha mancato di riconoscenza nei confronti di una società che lo paga molto bene e nei confronti di Marotta che lo ha portato all’Inter».

LICENZIAMENTO – Sabatini sull’ipotesi licenziamento per il tecnico pugliese. «Non ci sono gli estremi del licenziamento per giusta causa, al massimo delle multe per dichiarazioni inopportune».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.