Mondo Inter

Sabatini: “Arbitraggio Barcellona-Inter casalingo, se ne vedono in Serie A!”

Sandro Sabatini parla all’indomani di Barcellona-Inter, sfida valida per la seconda giornata di Champions e che ha visto trionfare i blaugrana nonostante l’ottima prestazione degli uomini di Antonio Conte. Il giornalista commenta anche l’arbitraggio di Damir Skomina, molto criticato dal tecnico nerazzurro (vedi articolo). Di seguito le sue dichiarazioni a “Radio Sportiva”

ARBITRAGGIO E PRESTAZIONE Sandro Sabatini parla dell’ottima prestazione dell’Inter contro il Barcellona, macchiata da un arbitraggio discutibile: «L’Inter ha giocato veramente bene contro il Barcellona per un’ora dopo il gol in contropiede di Lautaro Martinez. Con più fortuna avrebbe segnato il 2-0, ma bisogna ammettere che è stata soffocata dagli avversari negli ultimi 30′, non ha superato la metà campo. L’arbitraggio di Barcellona-Inter non è stato scandaloso ma casalingo come se ne vedono anche nel nostro campionato».

PROMOSSI E BOCCIATI – Il giornalista promuove poi il centrocampo nerazzurro e boccia due interisti su tutti: «Arturo Vidal all’Inter? Avrebbe fatto comodo, ma non si può dire niente a Nicolò Barella, Stefano Sensi e Marcelo Brozovic per la prestazione di ieri. Si può dire qualcosa, casomai, a Kwadwo Asamoah e Antonio Candreva, oltre che ai difensori per qualche sbandata. Quasi tutti perdono al Camp Nou, è un destino che non tocca solo all’Inter ma anche alle altre grandi squadre. I nerazzurri sono tra coloro che hanno fatto la figura migliore in casa del Barcellona».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.