Mondo Inter

Ruggeri: «Inter ora in un terreno friabile, ma Barella è fra gli incedibili!»

Ruggeri questo pomeriggio ha debuttato in Serie D, con la maglia del Sona ossia la stessa squadra di Maicon. Il cantautore, tifoso dell’Inter e ora diventato anche calciatore a tutti gli effetti, è ospite del programma “La Domenica Sportiva” e ha parlato di Barella.

UNO DEI MIGLIORIEnrico Ruggeri ora può definirsi anche calciatore, visto l’esordio in Serie D col Sona. Sulla “sua” Inter ha una preferenza particolare, per Nicolò Barella: «È moderno, un centrocampista di qualità e di corsa. Sulla fascia va, è un combattente ed è intelligente: è tutto. Adesso l’Inter è entrata in un terreno un po’ friabile, però penso che Barella sia uno degli incedibili. Arturo Vidal mi sembra uno dei sacrificabili: non ha fatto una gran stagione, malgrado fosse stato proprio Antonio Conte a volerlo a tutti i costi. Conte, con lo scudetto, si era tolto il “peccato originale” di essere un ex della Juventus. Adesso, per gli interisti, iniziava il bello e l’aprire un ciclo, con un allenatore che non aveva fatto rimpiangere José Mourinho, di cui tutti noi interisti siamo vedove».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh