Mondo Inter

Roncone: «Italia, poco materiale umano! Due dell’Inter i punti fermi»

Roncone, intervenuto nella trasmissione Tutti Convocati su Radio 24, analizza la situazione del movimento calcistico italiano dopo la vittoria della Nazionale contro l’Ungheria, che ha regalato il primo posto nel girone di Nations League agli azzurri. Secondo lui, due dell’Inter formeranno l’Italia del futuro.

SCARSO MATERIALEFabrizio Roncone afferma che il futuro dell’Italia appare poco stabile, soprattutto dal punto di vista della rosa. Il giornalista nomina due dell’Inter come i pochi punti fermi della Nazionale del futuro: «La sensazione è che ci sia poco materiale umano sul quale lavorare in vista del prossimo Mondiale. Guardando la squadra scesa in campo a Budapest, che è comunque modesta, è difficile pensare al futuro. Anche i giocatori che oggi sembrano buoni tra quattro anni saranno invecchiati: per esempio Jorginho e Leonardo Bonucci. Ci sono ovviamente giocatori giovani che faranno parte del futuro e saranno punti fermi. Penso a Gianluigi Donnarumma, Nicolò Barella e Alessandro Bastoni. Poi chiaro, magari oggi c’è un giovane che gioca nella Primavera dell’Inter e tra quattro anni giocherà in Nazionale, ma è una previsione azzardata».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Ads Blocker Detected!!!

We have detected that you are using extensions to block ads. Please support us by disabling these ads blocker.

Powered By
Best Wordpress Adblock Detecting Plugin | CHP Adblock