Ricciardi: “Ripresa del calcio e Serie A? Sicura per tutti. Richiesta forte”

Articolo di
5 Maggio 2020, 07:23
Walter Ricciardi Walter Ricciardi
Condividi questo articolo

Il professor Ricciardi, ex presidente dell’Istituto superiore di sanità e consigliere del ministro Speranza, ha parlato del calcio durante “Frontiere” su Rai 1. Secondo lui ci sono possibilità perché la Serie A riprenda, ma prima di tutto viene la sicurezza. Ecco come si potrebbe.

SENZA RISCHIO – Per Walter Ricciardi calcio e Serie A possono riprendere: «Naturalmente la competizione sportiva dev’essere sicura sia per gli atleti sia per gli spettatori. È chiaro che, in questo momento, non ci possiamo permettere di avere gli stadi pieni, quindi quella presenza da un certo punto di vista è esclusa. Si può cominciare a riflettere su cosa significhino le gare, se naturalmente però sono fattibili in condizioni di sicurezza per gli atleti, sia durante l’allenamento sia durante la competizione. Vanno studiate di volta in volta tutte quante le circostanze: ci sono, naturalmente, dei protocolli che vengono elaborati in questo momento. C’è una richiesta forte fatta dal mondo dello sport, e da alcune federazioni in particolare. Serve l’evidenza scientifica che necessita per mettere in sicurezza innanzitutto gli atleti, ma anche tutti coloro che stanno intorno. Gli atleti non vivono in una bolla d’aria, ma sono circondati da tante persone con cui stanno intorno e sono da proteggere anche loro».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.