Mondo Inter

Il Real Madrid si riscatta a -10 dall’Inter: trionfo nel Clasico a Barcellona

Il Real Madrid si riprende dopo due sconfitte consecutive e lo fa nella partita più sentita: il Clasico a Barcellona. Al Camp Nou i blancos, a dieci giorni dal match contro l’Inter in Champions League, si impongono per 1-3.

INTRODUZIONE – Trionfo del Real Madrid nel primo Clasico della Liga 2020-2021. I blancos passano 1-3 in casa del Barcellona e si portano a +6 sui rivali, per il momento in testa alla classifica. Nemmeno cinque minuti e lo scontro diretto è già sbloccato, palla nello spazio di Karim-Benzema per l’inserimento sul centro-destra di Federico Valverde, che si presenta solo davanti a Norberto Neto e lo batte. Dura però pochissimo il primo vantaggio ospite, perché i catalani si riprendono subito. Lionel Messi si abbassa quasi sino alla linea di centrocampo, lancia Jordi Alba sulla sinistra e sul suo cross basso arriva all’appuntamento con l’1-1 Ansu Fati. Il Real Madrid è però molto più in partita, e la fa sua nella ripresa. All’ora di gioco cross dalla sinistra, Clément Lenglet trattiene vigorosamente la maglia di Sergio Ramos ma per l’arbitro è tutto regolare. Per il VAR invece no, e manda il direttore di gara al monitor a rivedere: rigore. Dopo una lunga attesa Sergio Ramos può trasformare, Neto intuisce alla sua destra ma non basta, 1-3 al 63′. Il Barcellona sparisce dal match, gli ospiti fanno più o meno quello che vogliono. Dopo un paio di interventi di Neto a salvare il risultato al 90′ arriva pure il tris, con Luka Modric che in contropiede scherza tutta la difesa catalana e di mezzo esterno infila fra portiere e difensori. Per il Real Madrid trionfo ma due infortuni da valutare per l’Inter: Nacho Fernandez fuori a fine primo tempo (vedi articolo), Valverde al 69′.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button