Rashford: “Ecco perché Lukaku è mio fratello, ecco perché lo apprezzo”

Articolo di
1 Ottobre 2020, 22:13
Lukaku Buffon Lukaku Buffon
Condividi questo articolo

Marcus Rashford è diventato il faro dell’attacco del Manchester United, dopo il passaggio di Romelu Lukaku all’Inter. Eppure il 23enne inglese ha solo parole dolci per l’ex compagno.

RACCONTOMarcus Rashford è ancora molto legato a Romelu Lukaku. I due attaccanti hanno condiviso solo due stagioni al Manchester United, segnando 68 reti complessivamente. Il belga ha svolto un ruolo quasi da mentore per il giovane inglese, esploso all’improvviso nel 2015/16. E l’inglese classe 1997 ha affidato a Twitter il suo ricordo dell’attuale numero 9 dell’Inter. Ecco il suo racconto: “Lasciatemi raccontare una piccola storia su Romelu Lukaku. Stiamo affrontando il PSG nel ritorno di Champions League, con pochissime speranze di qualificarci. In totale siamo sotto 2-0. Passano due minuti, Rom segna. Passano 30 minuti, Rom segna. Ci serve un altro gol per la qualificazione. Minuto 94, rigore… Rom si fa avanti, prende la palla e me la dà in mano. Sapeva che quello era il mio momento. Sapeva che sarei stato io a finire su tutti i giornali per aver segnato quel rigore e a lui stava bene, tralasciando il fatto che lui era la parte più strumentale di quella vittoria. Questo vi dice tutto quello che serve sapere su Romelu Lukaku. Altruista, uomo-squadra… Mai spaventato di oscurare la sua luce per far brillare quella degli altri. È mio fratello e lo apprezzo”.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE