Mondo Inter

Rambaudi: “Icardi non gestito ad alto livello. Inter, ecco succo del discorso”

L’ex giocatore Roberto Rambaudi, ospite di “Calcio & Mercato” su Rai Sport +, ha provato a ipotizzare come l’Inter e Mauro Icardi potranno ricomporre la frattura avvenuta mercoledì mattina, quando la società ha tolto la fascia da capitano all’attaccante argentino: questa la sua opinione sul caso che fa discutere ormai da quasi settantadue ore.

COME REAGIRERoberto Rambaudi vede Mauro Icardi in difficoltà dopo la mossa dell’Inter, anche perché fin qui non è stato assistito nella maniera migliore: «Lui è un giocatore di alto livello ma gestito non ad alto livello, questo è il succo del discorso. Io credo che la domanda che si deve fare è proprio che è in difficoltà anche lui con i suoi compagni nello spogliatoio, perché quando vengono fuori certe voci che attaccano i compagni e che bisogna prendere quattro-cinque giocatori per servirlo io mi sentirei in difficoltà nello spogliatoio. Il messaggio che è arrivato dalla società è chiaro: Giuseppe Marotta gli ha detto “Caro Icardi, qua si ragiona col noi e non con l’io, ti togliamo la fascia”. Questo è stato il succo del discorso, poi è normale che Wanda Nara fa dei discorsi: ma con chi è che parla? È l’agente e la moglie di Icardi».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh