Mondo Inter

Punizione Icardi? Il primo grande segnale di una “nuova” Inter – CorSera

Il quotidiano “Il Corriere della Sera” dà una nuova chiave di lettura del caso Mauro Icardi: aver scelto di punire l’ex capitano è il segnale della volontà di rompere con il passato e mostrare un nuovo modello di Inter, molto differente con le gestioni precedenti.

CAMBIO DI ROTTA – Dal 13 febbraio non si fa altro che parlare di Mauro Icardi, dopo che l’Inter ha deciso di revocargli la fascia da capitano assegnandola a Samir Handanovic, con tutte le conseguenze del caso e l’autoesclusione dell’argentino. Il quotidiano “Il Corriere della Sera” fa notare che il fatto di avere una proprietà interamente cinese, come formalizzato di recente con l’uscita definitiva di Erick Thohir e l’ingresso del fondo LionRock Capital come socio di minoranza dietro Suning, sia il segnale di come la gestione della società abbia ormai intrapreso la via di un nuovo ordine. Più volte in passato l’Inter è stata contestata per le sue decisioni, ma ora c’è la necessità di avere una struttura forte e dei calciatori professionisti: in questo rientra la decisione di punire pubblicamente il giocatore più rappresentativo, anche se con ripercussioni sul piano pratico. Icardi ora dovrà cercare di uscire dal baratro in cui è finito, e dovrà farlo tenendo conto della nuova organizzazione dell’Inter.

Fonte: Corriere.it – Danilo Taino

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh