Prohaska: “Inter, occhio al Rapid. Se il Bologna ha trionfato a San Siro…”

Articolo di
13 febbraio 2019, 11:17

In un’intervista rilasciata alla “Gazzetta dello Sport”, Herbert Prohaska dice la sua sull’Inter che, domani sera, affronterà il Rapid Vienna in Europa League. Con un passato nella squadra nerazzurra, l’ex giocatore austriaco chiede attenzione in vista della trasferta di Vienna

OCCHIO AL RAPID – «L’Inter è avanti nel pronostico, ha una squadra attrezzata per vincere l’Europa League, ma non sarà facile specialmente all’andata a Vienna: il Rapid in campionato finora ha giocato male, ma in Europa in casa ha battuto Spartak Mosca e Rangers e pareggiato col Villarreal. È una squadra a due facce: in Europa non c’è tanto da perdere e questo funziona. In questi mesi il Rapid ha avuto il problema che oggi ha l’Inter: non fanno gol».

TUTTO AL MEAZZA – «Se l’Inter gioca come sa giocare allora passa il turno, anche se ha perso in casa contro il Bologna e il Rapid per me è forte come il Bologna. Diciamo che si deciderà tutto nel match di ritorno al Meazza».

L’INTER – «Ha una bella squadra e Spalletti è un grande allenatore, però dipende ancora troppo da Icardi. Se lui non segna gli altri non fanno gol: forse Lautaro può essere il nuovo giocatore che ti risolve le partite».

Fonte: Gazzetta dello Sport – Carlo Angioni

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE